dicembre 09, 2012

Manaus, oggi

Pioggia santa un mese fa, oh fresca dopo il secco, ma ora continua qui, come se cadesse tutta persempre, ah se penso a quante altre città da bagnare, se ne impipa lei, e la foresta è sottacqua da settimane, la gente in canoa ha smesso di ripararsi, bagnati ci guardiamo a malapena, sfiorarsi toccarsi figuriamoci, è già difficile trovare gli occhi dietro l'acqua davanti a me e quella davanti a te, basta riconoscersi e via, a remare, che la mamma la zia e l'amico malato stanno aspettando che finisca per noi per loro o per Manaus, le ossa in umido reggono la necessità ma non bastano riso e pesce a tenerle su, scortiamo per questo banane mela venute da prima serbate per dopo, le distribuiamo ai naviganti o a chi senza remi si fa largo nell'acqua calda.
Ecco, qui, oggi, ci vorrebbe qualcuno che ci camminasse sopra.

Nessun commento:

Posta un commento