maggio 14, 2012

Chamonix

Non credi di esagerare tesoro? E' stata una notte sballata e sbagliata, tu eri fuori, io ero mezzo ubriaco, è stata un'imboscata in un certo senso, non sapevo chi ci fosse in casa, non avrei mai pensato di poterci ricadere, ma non ha alcun significato credimi, lo so ti avevo promesso che..., no, non avrebbe mai dovuto accadere di nuovo, non ricordo nemmeno bene cosa... come dici? Ma figurati no, che schifo, figurati se mi è piaciuto, avevo lo stomaco in gola, l'alcol nel fegato e ricordo solo che lo avevo legato nudo alla sedia della cucina prima di fargli tutte quelle cose col bisturi. Sicuro, amore? Perdonato? Certo che ti bacio lo sai che vivo per te tesoro mio. Ti amo così tanto mia adorata. Sì, in cantina, in freezer, credo di aver usato i sacchetti piccoli. Certo tesoro, ho prenotato per le venti, come mi avevi chiesto. Facciamo un bagno prima di andare? Ti va?

Nessun commento:

Posta un commento