novembre 22, 2010

Cambiar casa

Il trasloco inizia con una sofferenza sublimata in un'idea e si materializza con una lentezza così strisciante che quando ti trovi con un camion sottocasa la velocità del cambiamento esplode come una bomba, una deflagrazione delle tue certezze che ti disloca in un loculo tutto nuovo da riempire con i resti del Te di prima, quello che già dimentichi agitandoti sul materasso sbattuto per terra da un traslocatore che ha capito tutto di te molto prima che tu capisca qualsiasi cosa di lui.

Nessun commento:

Posta un commento